Speciale Agosto - Perù del nord, nell’archeologia viva - Partenza 19 Agosto

Chachapoyas, Ruta Moche e Cordillera Blanca

QUOTE GARANTITE
Nessun adeguamento tariffario e valutario
VOLI
Le quote includono i voli e i relativi supplementi di alta stagione
C’è tanto da vedere… che non bastano gli occhi! Antonio Raimondi (Milano 1826 - San Pedro de Lloc, 1890) Il Perù è una terra che ha da sempre catturato l’immaginario collettivo: luogo di utopie, di magia, di ricchezza infinita, di grandi civiltà. La sua natura è al contempo selvaggia come le Ande, rigogliosa e dolce come un’orchidea della selva di Chachapoyas, secca e pura come le sabbie dei deserti della costa. Il nostro viaggio si configurerà come un percorso pionieristico volto alla scoperta di prima mano dei più recenti rinvenimenti archeologici degli ultimi anni e alla scoperta di mete poco battute di questo straordinario paese. Un viaggio al nord del Perù significa scoprire le civiltà più antiche del paese, le cui grandiose costruzioni erano coeve alle più antiche civiltà mediorientali e del nord Africa. Significa anche fare un viaggio nella storia a noi più vicina: quella che riguarda l’illustre milanese Antonio Raimondi, che fece proprio nel nord del Perù la terra di elezione delle sue più importanti scoperte. Il nord, e in particolare la selva, sono anche i luoghi dove osservare la millenaria cultura del curanderismo, la medicina indigena tradizionale che affonda le sue radici nel passato preispanico e che è una componente fondamentale per comprendere lo spirito dell’America indigena. Vale un Perù, non solo l’oro dei magnifici manufatti che queste popolazioni hanno saputo forgiare e che ammireremo nei diversi musei che andremo a visitare (primo di tutti, quello del Signore di Sipán, la tomba più importante scoperta nel XX secolo dopo quella di Tutankhamon), ma vale un Perù l’immergersi in un mondo a parte, fatto di tradizioni millenarie, di un folclore vivo e sentito, di un modo di vita in armonia con una natura maestosa e prepotente, e per questo rispettata e temuta. Una proposta breve per visitare il Nord del Perù nel migliore rapporto qualità/prezzo. Si inizia con la moderna Lima e si prosegue in volo per Jaen, il nuovo aeroporto dal quale in un paio di ore si raggiunge Chachapoyas (2340 mt). Si visiterà l’imponente Fortezza di Kuelap, oggi agilmente raggiungibile tramite la nuova teleferica. Il viaggio prosegue con la Ruta Moche per visitare le ultime scoperte archeologiche e le meraviglie naturalistiche della Cordigliera Blanca. Il percorso via terra da Trujillo a Huaraz consente generalmente un buon acclimatamento alla quota di Huaraz, posta a 3.090 metri di altitudine.

Servizi

- Partenza esclusiva Earth Cultura e Natura garantita al raggiungimento di minimo 6 partecipanti - Tutti i trasferimenti sono privati con van o minibus secondo il numero dei partecipanti - E’ previsto l’accompagnatore locale parlante italiano per tutto il circuito da Jaen a Lima - Tutti i servizi sono privati - Le visite e le escursioni sono effettuate con guide locali parlanti italiano, dove disponibili - I pernottamenti sono previsti in Hotel selezionati di categoria 3 stelle superiore e 4 stelle (a Chachapoyas, il migliore esistente) - E’ garantita l’assistenza durante il viaggio H24 dai nostri uffici in loco e ai numeri di emergenza di Earth

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Da 6 a 7 partecipanti € 2.770,00
Da 8 a 15 partecipanti € 2.530,00
Suppl. camera singola € 690,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all'emissione) € 520,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00

Quote di partecipazione
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Maggio 2018.
Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona.

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione di gruppo e compagnia aerea, in partenza da Milano. E’ possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani.

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Per questa partenza, in deroga alle Condizioni Generali di Contratto, nessun adeguamento valutario verrà applicato. Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

OPERATIVO VOLI PREVISTI (soggetti a riconferma):
IB3255    19 agosto    Milano Malpensa/Madrid    18:50 21:10      
LA2485    20 agosto    Madrid/Lima    00:35 06:00    
LA2298    21 agosto    Lima/Jaen    10:58 12:25
LA2484    30 agosto    Lima/Madrid    19:10 14:05 del 31 agosto    
IB3254    31 agosto    Madrid/Milano Malpensa    15:40 17:50

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
    - penalità del 15% sino a 90 giorni prima della partenza del viaggio
    - penalità del 25% da 89 a 60 giorni prima della partenza del viaggio
    - penalità del 50% da 59 a 45 giorni prima della partenza del viaggio
    - penalità del 75% da 44 a 29 giorni prima della partenza del viaggio
    - oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
- il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
- per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
- per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
- in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono

  • Assistenza in partenza all’aeroporto di Milano Malpensa
  • Voli di linea Iberia da Milano Malpensa a Madrid e ritorno, in classe economica
  • Voli di linea Latam da Madrid a Lima e ritorno, in classe economica
  • Voli di linea Latam da Lima a Jaen, in classe economica
  • Pernottamenti in camera doppia negli hotel menzionati o similari con prima colazione continentale, americana o buffet (a seconda degli hotel)
  • Trasferimenti da/per gli aeroporti in Perù con assistenza in italiano
  • Trasferimenti da Jaen a Huaraz con mezzi privati: da 6 a 9 partecipanti con Van da 13 posti; da 10 a 14 partecipanti con Minibus da 20 posti
  • Visite nelle città con guide locali parlanti italiano (dove disponibili)
  • Entrate ai siti menzionati
  • Tour Leader locale parlante italiano da Jaen a Huaraz
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Perù, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio firmato Earth/Eastpak

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 520,00, da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - domenica 19 agosto - Partenza per Lima

Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa per Madrid con il volo di linea Iberia delle ore 18:50 (il catering di bordo è a pagamento). Arrivo alle ore 21:10 e proseguimento del volo in partenza per Lima.

2° Giorno - lunedì 20 agosto - Arrivo a Lima

Partenza con il volo di linea Latam per Lima alle ore 00:35. Pasti e pernottamento a bordo.
Arrivo all’aeroporto Internazionale Jorge Chavez di Lima previsto alle ore 06:00.
Disbrigo delle formalità doganali e incontro con la nostra organizzazione (nella hall degli arrivi internazionali, con cartello identificativo EARTH).
Trasferimento in Hotel e sistemazione immediata nelle camere riservate (early check-in incluso).
Tempo a disposizione per la prima colazione servita in Hotel e per rilassarsi dopo il volo internazionale. Nel primo pomeriggio mattinata incontro con la guida per la visita del museo Larco Herrera che ospita una grande collezione d’oro, argento e ceramiche del periodo precolombiano.
Al termine rientro in Hotel.
Pernottamento.

3° Giorno - martedì 21 agosto - Lima - Jaen - Chachapoyas

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento in aeroporto in tempo utile (almeno 2 ore prima) per la partenza del volo Latam delle ore 10:58 per Jaen. Arrivo previsto alle ore 12:35, incontro con la nostra organizzazione locale e trasferimento a Chachapoyas. Ci troviamo nel dipartimento di Amazonas, “selva alta “, dove le montagne sono coperte di intricata e lussureggiante vegetazione avvolte in una nebbiolina (Chachapoya significa “popolo delle nubi”) che rende il panorama unico nel suo genere. Questa città porta proprio il nome dell’antica popolazione precolombina (1000/1500 d.C.) la cui cultura, ancora oggi poco conosciuta, resta uno dei misteri insoluti del Perù.  Chachapoyas  (2340 m-slm) resta ancora oggi fuori dalle rotte del turismo di massa.
Pomeriggio a disposizione per esplorare una delle più autentiche città del Perù, che conserva ancora i segni del suo passato coloniale.
Sistemazione in un semplice ed essenziale Hotel.
Pernottamento.

4° Giorno - mercoledì 22 agosto - Escursione a Kuelap

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita del sito archeologico di Kuelap. Con un trasferimento terrestre (1 ora circa) si raggiugerà Nuevo Tingo, il luogo dal quale opera la nuova teleferica che in 20 minuti conduce alla base dell’ingresso del sito archeologico.
Visita della cittadella fortificata, costituita da circa 400 costruzioni in pietra protetta da alte mura, che si erge su una ripida collina sulla valle del Rio Utcubamba, a circa 3.000 metri di quota.
Fondata dai Chachapoyas nel XI secolo a.C, la fortezza di Kuelap è stata scoperta solo in tempi relativamente recenti. Le prime testimonianze dell’esistenza della fortezza risalgono al 1843 grazie alle ricerche eseguite da Juan Crisostomo Nieto. Nei decenni successivi numerosi esploratori si avventurarono nell’area, tra questi anche il geografo italiano Antonio Raimondi.
Al termine rientro a Chachapoyas. Cena libera e pernottamento.

5° Giorno - giovedì 23 agosto - Chachapoyas - Chiclayo

Prima colazione in Hotel.
Proseguimento del viaggio alla scoperta delle più recenti scoperte archeologiche l’area recentemente denominata “La Ruta Moche”.
Partenza al mattino presto in direzione sud per Chiclayo (420 Km - circa 8/9 ore) lungo l’unica strada che collega l’Amazzonia alla costa del Pacifico, costeggiando il Rio Chamaya e il Rio Utcubamba, entrambe affluenti del Rio Marañon e oltrepassando il passo della Porculla (2145 m-slm) sino alla periferia di Chiclayo.
Sosta a Tucume per la visita di uno dei complessi templari più grande al mondo: le 26 piramidi in terra occupano oltre 220 ettari e vennero edificate in diversi momenti  a partire dal IX secolo. Visita del Museo e proseguimento per Chiclayo.
Sistemazione in Hotel. Pernottamento.

6° Giorno - venerdì 24 agosto - Chiclayo

Prima colazione in Hotel.
Breve visita del caratteristico Mercato Modelo, conosciuto anche come “mercato de los Brujos” dove si possono trovare diverse pozioni, erbe ed altri strumenti utilizzati dagli shamani per i loro riti esoterici. Resto della giornata dedicata alle scoperte realizzate dal più celebre protagonista dell’archeologia peruviana: il Dr Walter Alva, lo scopritore della tomba del Signore di Sipán.
Nel 1987, nella regione di Lambayeque nel nord del Perù, un’équipe di archeologi guidati da Walter Alva scopre la Tumba del Señor de Sipán.
Per la ricchezza e l’importanza dei materiali ospitati nel sepolcro, che hanno svelato nuove conoscenze delle misteriose civiltà pre-incaiche susseguitesi nel nord del Perù, la tomba del Signore di Sipán è stata definita una delle dieci scoperte archeologiche più importanti del XX secolo ed è stata paragonata alla scoperta della Tomba di Tutankhamon e di Machu Picchu.
Visita del Museo Tumbas Reales di Lambayeque, dove sono conservati i tesori rinvenuti nella tomba del Signore di Sipán dopo il lungo e minuzioso restauro.
Al termine proseguimento per la valle di Reque per visitare la Huaca Rajada, dove è stata scoperta la tomba del Señor de Sipán, uno tra i più importanti regnanti della cultura Moche, sepolto con altre otto persone fra servitori, guerrieri e concubine e con un immenso tesoro composto da ornamenti d’oro, argento e pietre semipreziose, ceramiche e tessuti.
Pernottamento in Hotel.

7° Giorno - sabato 25 agosto - Chiclayo - Trujillo

Prima colazione in Hotel.
Partenza in direzione sud per Trujillo (210 km - 3 ore). Lungo il percorso si devia (20 km) per visitare gli scavi della Huaca del Brujo, un centro cerimoniale di epoca Moche frequentato fino all’epoca coloniale (dal XII al XVI Sec.), una delle scoperte più interessanti degli ultimi tempi.
Nel 2005 l’Archeologo Régulo Franco, grazie a una sovvenzione della Fundación Wiese, riportò alla luce il corpo perfettamente mummificato della Signora regnante del luogo: una donna morta in giovane età che venne sepolta con un’incredibile corredo di gioielli femminili ma anche con letali armi da guerra. Oggi il corredo della Señora de Cao, così chiamata dagli archeologi, è esposto nell’omonimo Museo recentemente costruito nel complesso archeologico.
Proseguimento per Trujillo e sistemazione in Hotel.
Pernottamento.

8° Giorno - domenica 26 agosto - Trujillo

Prima colazione in Hotel.
Visita dell’area archeologica della Huaca del Sol; dagli scavi si pensa potesse essere la capitale del regno “moche” più meridionale della costa nord, fiorito tra il 200 e l’800 d.C.
Il restauro delle colorate mura della grande piramide permette oggi di apprezzare il complesso mondo cerimoniale Moche, le divinità e altri aspetti della vita religiosa.
Al termine, visita del Museo Huacas de Moches (inaugurato nel 2010) che raccoglie oggetti, tessuti e resti ritrovati nel complesso archeologico.
Proseguimento per Huanchaco che, fino al XV secolo, è stato il porto principale dell’epoca preispanica. Oggi è un villaggio di pescatori i cui abitanti conservano ancora molte tradizioni dei loro antenati come l’uso per la pesca di singolari imbarcazioni di canna chiamate “caballitos de totora”.
Nel pomeriggio escursione al centro archeologico di Chan Chan, la più estesa metropoli del mondo in “adobe” (mattoni di fango e paglia), la capitale del Regno Chimú sviluppatosi nel nord del Perù in epoca precolombiana (dal X al XV Sec.) e assoggettato dagli Incas intorno al 1470.
Chan Chan godeva di grande prosperità grazie a anche ad un’economia pianificata e all’enorme sviluppo dell’irrigazione artificiale che ha reso fertili le desertiche valli costiere.
Pernottamento in Hotel.

9° Giorno - lunedì 27 agosto - Trujillo - Huaraz

Prima colazione in Hotel.
Si riparte lungo la Panamericana Sur sino a Casma per la visita delle rovine di Sechin (2000-800 a. C.), un tempio le cui mura esterne, alte 4 metri, mostrano centinaia di bassorilievi in granito raffiguranti guerrieri armati e prigionieri orribilmente smembrati. Il sito, ancora in corso di studio, è il tempio principale di una serie di insediamenti cerimoniali che controllavano la valle del fiume Casma. I bassorilievi sono forse la spia di un clima di guerra perenne per il controllo delle canalizzazioni agricole che rendevano possibile la vita in un contesto piuttosto arido. Si prosegue facendo rotta verso la Cordigliera Bianca (347 km - circa 8 ore) risalendo il Passo della Cordillera Negra (3800 m-slm) da dove si può ammirare la cornice spettacolare dei ghiacciai della Cordillera in tutto il loro splendore e maestosità. Arrivo a Huaraz, posta a 3090 metri di quota, nel tardo pomeriggio. Sistemazione in Hotel. Pernottamento.

10° Giorno - martedì 28 agosto - Huaraz - Laguna di Llanganuco

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla scoperta delle meraviglie naturalistiche. Escursione al Parco Nazionale Huascaran per ammirare la spettacolare catena delle Ande e la Laguna di Llanganuco (4100 m-slm), uno specchio azzurro d’acqua incastonato tra i ghiacciai e le vette innevate della Cordillera Blanca di oltre 6000 metri.
Pernottamento in Hotel.

11° Giorno - mercoledì 29 agosto - Huaraz - Chavin de Huantar - Caral

Prima colazione in Hotel.
Partenza verso Sud e lungo il percorso visita  del sito archeologico di Chavin de Huantar (115 km), Patrimonio dell’Umanità. Un incredibile complesso di templi che siede sopra un reticolo di gallerie sotterranee dove venivano lasciate, sin dal 1200 a.C., le offerte dei pellegrini che venivano a rendere omaggio alle loro divinità. Proseguimento verso sud sino a Caral (6 ore circa) dove l’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio.
Pernottamento in Hotel.

12° Giorno - giovedì 30 agosto - Caral - Lima - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Visita degli scavi di Caral, la città sacra che rappresenta la civiltà più antica d’America che si sviluppò quasi contemporaneamente alle civiltà della Mesopotamia, dell’Egitto, dell’India e della Cina. L’Unesco l’ha dichiarata patrimonio dell’umanità nel 2009. 
Al termine partenza per l’aeroporto di Lima in tempo utile (almeno 3 ore prima) per la partenza del volo di linea Latam per Madrid delle ore 19:00.
Pasti e pernottamento a bordo.

13° Giorno - venerdì 31 agosto - Arrivo in Italia

Arrivo all'aeroporto di Madrid alle ore 14:05 e proseguimento con il volo di linea Iberia delle ore 15:40. Arrivo all'aeroporto di Milano Malpensa Terminal 1 alle ore 17:50.

Hotel 4/3 stelle previsti o similari

Stelle : -
Caral Empedrada
Huaraz Huascaran
Stelle :
Chachapoyas Casona Monsante
Stelle :
Chiclayo Casa Andina Select
Lima Jose Antonio
Stelle :
Trujillo Libertador Trujillo










Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Speciale Agosto - Perù del nord, nell’archeologia viva - Partenza 19 Agosto

 








Aiutaci a migliorare